Lefkada è una delle sette Isole Ioniche con bellezza naturale unica. Le rocce bianche del promontorio meridionale di Lefkata, hanno dato il nome all’isola, l’antico nome del promontorio era “Lefkas Petra” o “Lefkas Akra”.

Le prime tracce di umanità risalgono all’era paleolitica, dal VII° secolo Lefkada, inizialmente come colonia di Corinto, prende parte a varie battaglie come la guerra del Peloponneso, la battaglia navale di Salamina e la spedizione di Alessandro Magno. Per molti anni divenne colonia di Romani, Ottomani, Veneti, Francesi, Inglesi fino a quando finalmente fa parte della Grecia continentale, con il resto delle Isole Ioniche, nel 1864.

Lefkada è un’isola con grande tradizione culturale, quì sono nati molti poeti e artisti con riconoscimento nazionale e fama internazionale come Aristotelis Valaoritis, Aggelos Sikelianos, Lefkadios Hern, Theodore Stamos, Agnes Baltsa e molti altri.

La principale occupazione degli abitanti di Lefkada era l’agricoltura, a Lefkada era prodotto del vino pregiato che veniva esportato in Europa dai Veneti. Plinios il grande (2379 d.C.) e Athineos (scritttore di Deipnosophistae, 160250 a.C.) fanno riferimento al famoso vino di Lefkada.

I ricami di Lefkada, tradizione tuttora tramandata, sono conosciuti in tutta la Grecia e all’estero come un grande esempio di straordinaria maestria.

 Più foto

ΜΗΤΕ: 1061215

©2015 milostudios.gr